Donne separate…

Si caricano di mille impregni…

Non raccontatemi ” ho un marito, ma non fa nulla….” sono sicura, che se avete figli, a scuola di tanto in tanto li va a prendere, e cmq in casa la presenza c’è anche solo quando ci sono discussioni o problemi coi ragazzi.

Profilo di una donna separata con più figli….ce l’ho!

Ti alzi al mattino, e la colazione la prepari tu! I ragazzi , se sei fortunata e sono in età scolare, beh si vestono, ma a scuola li devi cmq accompagnare. Quindi tutti pronti si esce. Quasi sempre di corsa.

Lasciati a scuola, direzione spesa. Per poi caricarti come un mulo. E portare e sistemare a casa tutto ciò che hai comprato.

Guardi l’orologio e ancora ci stai dentro coi tempi, rifletti su cosa lasciare per cena ai ragazzi, perché tu fino alle 22 lavori. Maledetto lavoro a turni!

In un attimo arriva l’ora in cui devi andare a lavorare….

Già fai un lavoro leggero…. lavori in una residenza per anziani. Devo elencare le patologie? Non credo, già dire che ti occupi di anziani non auto sufficienti, ha il suo valore.

8 ore di lavoro. Torni a casa, sono ancora svegli. Come è andata la vostra giornata? Cosa avete fatto a scuola? Tutto a posto ? Avete preso voti? Avete cenato? In mensa cosa avete mangiato? Sembra un interrogatorio!

L’altra sera la piccina mi da un consiglio, non l’ho ascoltata ma l ho sentita… il giorno dopo ci rifletto. Cavolo che stronza che sono, non le ho neppure risposto. Me seguo il suo consiglio, e lei non perde occasione per dirmi, vedi mi hai ascoltata e hai fatto bene…

Avrei voglia e bisogno di riposare, solo di questo ho necessità.

Vabbè passeranno anche questi anni.

3 figli sono tanti e sono tanto impegnativi, anche perché un genitore ci prova ad insegnare le giuste cose, a trasmettere gli ideali e le passioni, i corretti comportamenti .

Ai miei ragazzi, però lo dico quando sono stanca, sono stufa di far finta di non esserlo mai. Devono iniziare a comprendere, che la mia vita non gira solo intorno a loro. Sono fatta di carne anche io. Nel frattempo l’età avanza, e io inizio ad avere i primi dolori…. mal di schiena, male alle gambe, alle spalle, al collo. Le giornate le trovo un pò più pesanti, e i miei pensieri sono sempre più preoccupati….

Credo che a volte le persone debbano fermarsi , e riflettere. Io per prima, e gli altri poi.

Passerà anche questo momento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...