L età difficile (Kaufman)

Nasce il giorno
come ieri,
c’è più gente in città.
L’ho cercata
come ieri,
ma lei dove sarà?
No, qui ti vedono,
se fai cosi glielo dicono, lo sai,
e lei saprà come vincere
e passerà su di te come ieri.
La nostra età è difficile,
ci spiano dentro l’anima
ma è mio quest’attimo che fa uomini:
si muore un po’, passerà come ieri.
Muore il giorno
come ieri,
c’è silenzio in città.
Hai capito
cosa fare
quando lei tornerà?
La nostra età è difficile
ci spiano dentro l’anima
ma è mio quest’attimo che fa uomini:
si muore un po’, passerà come ieri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...