Figli

È così difficile comprendere che un genitore, per di più solo…. Dopo una giornata in cui ha trascorso gran parte delle ore a sopportare urla, litigate, dispetti, a non essere ascoltato minimamente… Arrivi alle 11 di sera e non avere più nessuna voglia di ridere, di parlare, o di essere comprensivo?

Vorrei che loro per una volta… Una volta sola si mettessero nei miei panni. In mezzo a tutto il casino che fanno e che io cerco di sedare cercando di non prendere le parti di nessuno.

Cercando di insegnare loro il rispetto e la comprensione l uno nei confronti Dell altro. Quando le mie vene in testa si gonfiano e pulsano… poi però dopo poco cerco di calmarmi… E loro tranquilli come se niente fosse successo… Ricominciano a litigare, a non ascoltare… A farsi beatamente i cazzi loro…. Dopo 10 minuti di pace apparente.

Per non parlare poi Dell ultima cosa… Decido di andare a letto e la grande mi dice non mi dai neanche un bacio…..

Mi giro guardo il lavandino, ancora pieno dei piatti…. Cazzo!!!! Carico la Lavastoviglie e la faccio partire… Ho sempre detto a letto non si va arrabbiati…. Beh stavolta a letto me ne vado senza aprire bocca….. Ma con un mal di stomaco non da poco.

Confido nel domani… Poi ci penso domani è lunedi…

Vabbè mi alzo e vado a dare un bacio a tutti e tre

A letto arrabbiati proprio no!!

Annunci

Domenica di dicembre

Sono le ore 13,00 . I bambini non ci sono… io mi godo questa domenica di relax… e mi dedico a piccole cose che vorrei fare da un pò ….

Cucino, sistemo…e cosa più importante cerco pace. Di quello ho bisogno… e quella cerco almeno oggi.

Nessuno urla…non sento litigare…questa cosa mi fa bene al cuore e alla mente.

La mia anima ne trae giovamento. Vorrei loro lo sapessero quanto questa pace mi rasserena. Normale è anche che loro litighino…ma non costantemente!

30 novembre 2018.

Oggi è previsto uno sciopero dei docenti di medie e superiori, le motivazioni sono molte, ma alla base c’è un’insoddisfazione di tutta la categoria….di ruolo e no… inadeguatezza degli organici, la precarietà e via dicendo.

Sostengo sempre coloro che scioperano per diritti in cui credono, ciò nonostante mia figlia oggi proverà ad andare a scuola…fa 1 media….e per ora non posso spronarla a non andare a scuola, per andare alle manifestazioni, come ho fatto io… credo ci sia un’età per tutto.

Tolto i miei punti di vista, lei mi ha detto che probabilmente la sua classe non entrerà, lo ha detto anche suo padre, che di tutta risposta ha detto a lei, per poi mandare un messaggio a me con le stesse parole, scrivendo…. falle una giustifica, per farla entrare la seconda ora.

Io mi chiedo ma quanti venerdì ha perso la tua mente…sei diventato cretino tutto d’un colpo???

Allora se c’è sciopero e l’insegnante della prima ora aderisce, beh la ragazzina tornerà a casa, perchè così deve andare…. così è sempre stato.

E poi perché dai tuoi 400 km di distanza non cerchi di essere un pò meno pesante?

Insomma hai deciso un anno fa di partire e andare? E quindi interferisci il meno possibile.

Altra cosa ma possibile che la gente dimentichi chi era…cavolo… io proprio alcune cose non le condivido.

È anche vero che negli anni si cambia, ma non puoi scordare tutto…e fingere di essere una persona diversa. Hai scioperato, manifestato anche tu.

Ora …adesso …è il loro tempo. Di pure la tua, ma che siano loro attori della loro vita. E soprattutto interferisci poco con le mie decisioni.

Recuperare me stessa

Trovare una ricetta…impegnarsi e farla…ottenere un risultato soddisfacente.

Allora….niente di difficile ovviamente, ma già solo stamani aver trovato qualcosa da fare, che mi abbia dato soddisfazione, mi ha rallegrato la giornata.

Ho fatto fusilli con crema di carciofi e speck….

Io devo dire giornalmente ‘grazie’ a tutti questi siti che ci invogliano a cucinare….con piccole e semplici ricette…

Insomma, adesso aspetto il giudizio della truppa…che a breve arriverà da scuola, io l’impegno l’ho messo, ho assaggiato e ho gradito…ma il verdetto finale è sempre da parte loro…

Attendiamo e speriamo!

Adrenalina

A chi non è mai capitato di provare l’adrenalina pura….

Quel momento in cui fai una cosa , per la prima volta, o dover parlare davanti a più persone….

io ne esco sempre distrutta…

Tutto ha inizio con un tremolio…di quelli che le mani, vanno a mille all’ora…. cervello confuso…non hai più nessuna certezza…la tua sicurezza svanisce…

E dentro hai solo paura di fare una grandissima cazzata.

Ormai sei li, ti sei messa in gioco…la cosa bellissima sta nella conclusione.

Quella cosa l’hai fatta.

Oggi per la prima volta ho fatto una cosa…non l’avevo mai fatta… è andata bene.

Sono orgogliosa di me… ho avuto paura…la paura ora è passata.

Posto di lavoro….

Questa cosa che lavoro non ce n’è un pò mi scazza….

Forse non siamo così adattabili alle regole che un’azienda fissa.

Ci sono sfortunatamente dei tempi da rispettare… ma se già fin dall’inizio ti demoralizzi. Beh cara….o caro che tu sia….il problema è tuo!

Ho visto coi miei occhi, persone non presentarsi … mettersi in malattia dopo 1 settimana, giuro resto sconvolta. Resto senza parole.

Io davvero dico che la gavetta l’abbiamo fatta tutti, chi con più passione chi non meno.

Quando ho iniziato a lavorare c’era chi mi sgridava, chi mi tutelava.

Io cerco sempre di essere comprensiva, ma di fronte a mille consigli che posso dare, che neppure uno venga colto, beh mi pare proprio assurdo. Quella è mancanza di interesse…. hai voglia di lavorare al minimo. Giusto per….

Faccio l’oss da quasi 10 anni…ma ciò che sto vedendo ora da parte di alcuni nuovi assunti….mi sconvolge. Disattenti, non precisi…cavolo appena usciti dalla scuola hanno la fortuna di avere la mente così fresca… poi ovvio che l ‘esperienza viene con gli anni….

Ma dico? Possibile che dopo 7 ore sembra che alcuni ne abbiano fatte 15?

Qualcosa non funziona… vero che il nostro lavoro è stancante. Ma insomma tutti ci siamo passati.

E comunque ogni lavoro ha i suoi pro e contro…colleghi compresi!

E tutto ciò per dire che il lavoro c’è , ma altrettanta gente non ha voglia.

Dedicami tempo

Dedicami il tempo, che non smette mai di correre veloce, a volte troppo veloce….

Quel tempo incurante, dei dolori che giungono ad ogni giorno che passa…

Incurante delle rughe che sul mio volto compaiono…

Che non è interessato ai mille pensieri che nella mia testa si presentano…

Dedicami del tempo, perchè ti fa bene , perché mi fa bene….

Il tempo che non torna, il tempo che procede…. il tempo che è mio…quel tempo vorrei fosse il tuo.