Finti sorrisi

Mi hanno detto….Sorridi…. Fai finta anche! 

Gli altri devono crederti sempre felice e di buon umore … Tanto non gliene frega nulla…Anzi si compiacciono se sei arrabbiata… O peggio ancora triste 

Sorridi!!! 

Annunci

Birra

Non so quanti gradi ci siano fuori, ma fa decisamente caldo, per i miei gusti troppo.

Come troppi sono i momenti in cui perdo la pazienza. 

E non avrei voglia di niente e nessuno, e così letto e birra, sola ovviamente, credo che questa sia una gran bella abitudine, ma non ne vengo più fuori, maledetta solitudine!

Anche se so anche io che mai sono sola…e quindi se ogni tanto stacco da tutto e tutti è davvero per ritrovare ciò che ho perso.

E poi mi accorgo che nessuno , stimola neppure un pò la mia voglia di fare qualcosa. 

Ho teso le mie mani, ho cercato di spendere parole, trasmettere la mia positività, ma la gente sta bene nella sua merda, e io non posso sprecare energie, anche perché i segni sul volto poi restano a me, stanchezza, delusioni, lacrime, perché la sfortuna vuole che io sia sensibile, e che alle storie degli altri mi ci appassioni, e ci stia male per loro, ma loro non fanno nulla per sfruttare l’energia che posso dare,

Alla gente piace stare male.

Bene apro una birra ….. notte

Canzoni…

Stamani è una di quelle mattinate in cui ho mille cose da fare, e mille pensieri e preoccupazioni che già mi invadono la testa.

Possibile vivere sempre così? avrei biosgno di 50 ore in una giornata, e forse neppure quelle mi basterebbero. 

mi fa ridere quando arrivo a fine giornata, e mi sono dimenticata qualcosa. Penso sia normale amministrazione. 

beh sono le 10.15…caffe e sigaretta, e poi inizio. i miei giorni di riposo sono questi, corri, vai e fai! 

una cosa positiva però adesso finalmente c’è , la notte riesco a riposare, il mal di testa un pò si è attenuato, e i miei pensieri sono leggermente più sereni. 

posso dire di stare meglio.

stamani la mia giornata inizia con questa canzone….

buon venerdì

Dipendenze

Siamo dipendenti da mille cose, non riusciamo proprio a fare a meno di determinate cose, determinate persone, determinati cibi determinati momenti. Ognuno di noi consapevolmente o no dipende da qualcosa. 

Il rituale al mattino… caffè e sigaretta non è una dipendenza?

Poi c’è chi tutti i giorni deve sentire necessariamente qualcuno, anche quella è una dipendenza.

Dopo il pranzo mangiare un dolce, e poi lagnarsi che si è grassi…

Andare a dormire e farsi prima una tisana…

Ecco forse confondiamo dipendenze con abitudini, buone o cattivi che siano, i rituali che giornalmente svolgiamo.

Idea della notte

Le notti sono fatte per dormire prevalentemente …

Il nostro fisico non è adatto a stare sveglio e a lavorare. 

Di notte si può uscire, si può passeggiare … 

Di notte puoi fermarti a guardare quel buio che ti porta a pensieri che poi di giorno svaniscono. 

Di notte devi fare l amore….lasciarti trasportare dai sentimenti , dalle sensazioni …dalle emozioni.

Ricorda che però di notte nessuna decisione va presa. Perché con le prime luci dell’alba la tua idea , quasi sempre cambia.

alla fine…

ho trascorso gli ultimi due mesi…e poco più… pensando a mille cose, ma ad oggi , beh mi sono resa conto che davvero il mio stato d ansia mi è servito per formare un pezzo in più del mio carattere. Ho commesso errori, ma mi sono date colpe che non mi appartenevano. sono stata accusata di bugie… e per un attimo ho rischiato anche di crederci. nella mia testa un sacco di pensieri, una confusione .

in conclusione, ho compreso che tempo al tempo, e che non tutto il male viene per nuocere , sono frasi fatte, ma è proprio cosi.

durante la nostra esistenza a volte capitano cose che ti fanno morire dentro, fanno si che per forze maggiori, forze esterne ed interiori TU  debba darti uno scossone. Nella tua mente i pensieri a cui più ti dedicavi, ti accorgi ,non erano quelli che meritavano priorità, a volte per egoismo( già perché a volte siamo troppo egoisti!)  e attui cambiamenti così radicali che più  nulla ti sembrerà come prima , e TU non sarai più chi eri prima!

Ho riconosciuto i miei errori, e spero davvero di diventare chi davvero voglio essere! senza ovviamente  dovermi cambiare del tutto (anche perché non potrei…non ne sarei capace, e poi non sarei neppure più io) ma modificando alcuni lati di me… alcuni lati di io.

passato presente futuro

accadono cose in determinati momenti della nostra vita, che resteranno per sempre… fanno parte di passato presente e futuro….

nel mio passato ci sono date che non potrò mai dimenticare….MAI!

in questi giorni,  si avvicina una data decisamente importante, decisamente infida, meschina, una data in cui il dolore ha preso il sopravvento…in cui la mia anima è stata distrutta, per poi ovviamente ricostruirsi…

Il mio cuore ha smesso di battere ovviamente metaforicamente….il mio cuore si è fermato quando ho perso una tra le persone più importanti della mia vita.                      Colei che mi ha dato la vita.

Era il 22 maggio l’ultima volta che l’ho vista… il 3 giugno è andata via per sempre da me…

Ed è in questo periodo che da tre anni a questa parte sento un peso sul cuore .

Un forte dolore. Un dolore che non ha nessuna intenzione di placarsi.

Ci sono giorni che sembra più leggero. Ma quando si avvicina questa maledetta data, in me lo sconforto, in me puro dolore, pura malinconia, pura sofferenza.

e allora sai cosa faccio? penso a tutto ciò che di bello c’era …i tuoi sorrisi, le tue parole nel momento giusto, i tuoi occhi, le tue parole.

insomma a quel punto il dolore si fa più leggero, e dentro me sento te.

Questa è una delle poche certezze che ho.

Tu sei in me .

Tu batti in me.

Ora che scrivo è come se mi mancasse un pò il respiro, poi la sera è sempre così.